Tag: augias

RINVIATO AD APRILE LO SPETTACOLO DI CORRADO AUGIAS

Posticipato ad aprile lo spettacolo di CORRADO AUGIAS AGROPOLI 11/01/2018 La Corvino Produzioni ha comunicato la cancellazione della replica di “O patria mia… Leopardi e l’Italia”, spettacolo che vede come autore e protagonista il giornalista Corrado Augias, prevista al Cineteatro Eduardo De Filippo di Agropoli per giovedì 18 gennaio. Lo spettacolo, per motivi di salute del protagonista Corrado Augias, è rinviato a data da destinarsi. In allegato il comunicato della produzione dello spettacolo. “Sono molto dispiaciuto per l’indisposizione del prof. Corrado Augias, una delle poche pietre miliari della cultura gentile italiana. Mi auguro che possa riprendersi presto; certamente per fruire della sua meravigliosa affabulazione ad Agropoli, ma, anzitutto, per continuare nella sua instancabile missione culturale su tutto il territorio nazionale attraverso la tv e il teatro. Contiamo di recuperare lo spettacolo “O patria mia, Leopardi e l’Italia” in coda alla rassegna di Teatro Civile che avrà inizio […]

Continua a leggere

Teatro Civile – Drammaturgia Contemporanea

STAGIONE 2017/2018 DRAMMATURGIA CONTEMPORANEA – TEATRO CIVILE Abbonamento a 5 spettacoli Poltronissima €100,00 Poltrona €85,00 Poltroncina €50,00 Speciale giovani under 30 €50,00   Giovedi 18 gennaio 2018 SPETTACOLO ANNULLATO (a breve notizie per il recupero) CORRADO AUGIAS in O PATRIA MIA – Leopardi e l’Italia Corrado Augias è un giornalista, scrittore e conduttore televisivo. Durante le sue trasmissioni, importanti personalità del mondo della cultura, della letteratura e della politica si susseguono nel presentare i loro libri o nel discutere di un tema particolare che riguarda, spesso e volentieri, radici, presente e sorti del nostro paese. Il tutto con una compostezza, una serietà e una capacità di argomentare opinioni e scandagliare nel profondo ogni tipo di tematica: di certo con una buona dose di aristocratica raffinatezza di linguaggio, ma senza mai sprofondare nell’elitarismo che allontana le masse. Identico discorso vale per la fortunata trafila di saggi firmati […]

Continua a leggere